erba cipollina

SCARICA SCHEDA
Erba cipollina
L'erba cipollina è una pianta erbacea aromatica che fa parte della famiglia delle Liliaceae. Cresce soprattutto nelle zone dell'Europa e dell'Asia con un clima freddo o temperato, specialmente negli ambienti più umidi. Ricorda molto l'odore della cipolla, anche se è più delicato.
Stagione: Primavera Origine: Tradizionale Tipologia: Verdura
  • Storia e curiosità sulla Erba cipollina
    STORIA E CURIOSITÀ

    L’erba cipollina veniva già utilizzata al tempo dei Greci e dei Romani, ma fu il popolo celtico a darle sempre più importanza anche per quanto riguarda le sue proprietà "magiche". Per loro, infatti, la pianta aveva dei poteri speciali in grado di scacciare il malocchio. Il suo uso e le coltivazioni più intense, quindi, furono in epoca medievale. Oggi è molto apprezzata in cucina, soprattutto per il gusto raffinato e le proprietà benefiche.




Risotto ai mirtilli con erba cipollina

Scarica Ricetta
riso mirtilli con erba cipollina

PRESENTAZIONE

Il riso ai mirtilli con erba cipollina è un piatto gustoso che può essere cucinato in qualsiasi stagione: caldo in inverno, magari accompagnato da un buon vino rosso, e fresco o tiepido l'estate. Il tocco leggero e aromatico dell'erba cipollina darà un sapore più caratteristico al piatto.

INFORMAZIONI

PREPARAZIONE: 10 min

DIFFICOLTÀ: Bassa

COTTURA: 30 min

DOSI PER: 4 persone

INGREDIENTI

200 g di mirtilli

300/310 g di riso (arborio o carnaroli)

1 o 2 cucchiai di erba cipollina

200 g di mirtilli

1 litro di brodo vegetale

1 bicchiere di vino bianco o rosso

40 g di burro


PREPARAZIONE

1) Prepara il brodo vegetale in una pentola e fai bollire per circa 20 minuti.
2) Pulisci i mirtilli (se sono freschi), quelli surgelati sono già pronti all'uso. Ricordati di conservarne alcuni come guarnizione.
3) Prendi una pentola più piccola e cuoci i mirtilli insieme al burro per 10 minuti.
4) In una padella grande, invece, fai tostare il riso, aggiungendo il burro, l'erba cipollina tritata e, mano a mano, un po' di brodo vegetale. Puoi sfumare successivamente il riso con un bicchiere di vino bianco o rosso.
5) Quando i mirtilli sono pronti puoi frullarli e aggiungergli al riso attraverso un colino.
6) A cottura ultimata, manteca il risotto con il burro avanzato (a fuoco spento).
7) Servi il primo piatto guarnendo il riso con i mirtilli interi e le foglie di erba cipollina.


Scopri di più